Vescovato

Brescia, 16 migranti in sciopero fame

Sedici richiedenti asilo ospiti in una struttura di Zone, nel Bresciano, hanno iniziato lo sciopero della fame protestando contro la struttura che li ospita. Il gruppo ha sostituito nei giorni scorsi altri richiedenti asilo, 24 in tutto, che erano stati allontanati dal paese dal sindaco che aveva proposto loro di lavorare alla pulizia di un sentiero e che davanti al loro rifiuto, di concerto con la Prefettura, aveva appunto deciso di allontanarli. La Prefettura lunedì verificherà la situazione di Zone.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie